top of page

Abbigliamento Post Parto: come mi vesto se sono in allattamento

Tips per creare un guardaroba ad hoc per i mesi successivi al parto


Hai passato 9 mesi portando il tuo cucciolo in grembo, osservando il tuo corpo nei suoi cambiamenti, amando quel pancino che piano piano cresceva.


Ora finalmente puoi stringere il tuo bimbo fra le braccia e goderti la meravigliosa esperienza di essere Mamma!



Oggi, come tu sei cambiata e hai assunto un ruolo con le responsabilità più difficili al mondo, la direttrice generale della tua Azienda ( la Famiglia ), potenzialmente anche il tuo fisico avrà necessità di sostegno, pazienza e cura per tornare in forma.


ATTENZIONE!!!


Tornare in forma NON vuol dire necessariamente

rientrare nei jeans che portavi un tempo!!!


Vuol dire sentirsi bene e in salute nei confronti

di un corpo che è fisiologicamente cambiato!!!


jeans

E’ importante quindi, Cara neo Mamma, darsi il giusto tempo, rispettandosi e amando anche le nuove forme che magari non conoscevamo prima della gravidanza.


Il consiglio (da mamma bis) che posso darti è quello di non adottare un abbigliamento post parto "relegandoti" 7 giorni su 7 in Look composti da leggings 1° prezzo della Domyos e t-shirt della corsa campestre ‘98 alla quale hai partecipato alle Scuole medie!!!


Esistono diverse soluzioni per poter restare curate, in ordine e soprattutto rispettose della nostra Immagine anche nel post partum e in fase di allattamento.


Abbigliamento Post Parto, qualche consiglio...


Partiamo dai pantaloni…perchè ostinarsi a rientrare subito in quei jeans skinny che tanto amavamo prima di diventare mamme?!


Soprattutto se l’addome risulta ancora presente continua ad utilizzare i

pantaloni pre maman!


Abbigliamento Post Parto: Pantaloni Premaman

Abbinato ad un Top o una Canotta che coprirà la patta frontale e una camicia tenuta aperta avrai un abbigliamento post parto in ordine e pronta alle richieste di latte!


Abbigliamento premaman

Sempre per riutilizzare abiti pre-maman l’uso del jeans sarà una soluzione divertente in abbinamento ad una blusa a trapezio che, essendo larga e svasata, ti permetterà di coprire il bimbo in fase di allattamento!


Abbigliamento Post Parto: Camicia

Tra gli abiti che magari hai nell'armadio potrebbe esserci un Abito a chemisier, cioè un vestito fatto a camicia di varie altezze (midi o maxi).


Ecco, tieni in considerazione che questo tipo di capo è facilmente sbottonabile e se non dovessi ancora riuscire a vestirlo come eri abituata a fare prima della gravidanza, puoi sempre indossarlo più aperto (o totalmente aperto come fosse un maxi cardigan) abbinato ad un top e dei leggings per esempio.


Sneakers ai piedi, stivaletti o sandali e sei pronta!


Chemisier

L'abbigliamento post parto deve essere funzionale, ad esempio l’abito a vestaglia o a portafoglio, è quell’abito incrociato davanti, che si allaccia in vita con una cintura morbida.


Se è troppo scollato, sotto ci puoi mettere una canotta morbida da tirare giù!

Così, in caso di Latte a richiesta… taaaac!


Abbigliamento Post Parto: Incrocio





Per quanto riguarda la scelta dei tessuti, tieni presente che i tessuti come il jersey o le magline tendono a segnare, mentre i cotoni fermi o i popeline non fanno questo effetto perché sono più rigidi!










Bene, spero che questi piccoli suggerimenti sull'abbigliamento post parto possano aiutarti a creare il giusto guardaroba sostenibile e anti-spreco!


--> alla fine puoi utilizzare tutti i capi che già usavi in maternità o che potrai fregare dall'armadio del Papà!!!



Se avrai bisogno di un consiglio personalizzato non esitare a contattarmi.



Alla prossima puntata,


Ingrid

35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page